Login Registrati

L'Europa chiama.... l'Italia risponde

L'Europa chiama.... l'Italia risponde
 

Impressionante. Forse è questo il termine corretto per descrivere la continuità di risultati con cui le nazionali giovanili dell’ultimate frisbee conseguono risultati in Europa. Anche questa volta, all’ultimo campionato europeo U20 e U17  disputatosi in Polonia, confermano il loro livello e la propria forza. Se stavolta la squadra femminile U20 non riesce ad andare a medaglia, ci pensano le ragazze dell’U17 a sfiorare il bronzo mentre i ragazzi piombano nelle due finali, entrambe contro la Francia. Se gli U17 cedono di poco ai transalpini, la U20 si prende per la seconda volta consecutiva l’oro con un 15-10  che non ammette molti dubbi. Del resto  10 medaglie (3 ori, 5 argenti e due bronzi) in cinque edizioni di Campionati Europei U20 e U17 confermano che siamo una potenza del frisbee continentale, nonostante un retroterra, un bacino di riferimento e una tradizione che non sono certo quelle di altri paesi.

Un grazie davvero a tutti i ragazzi e ragazze per il loro impegno e costanza che hanno permesso  ancora una volta di tenere alti i colori azzurri e che ci fanno ben sperare per il futuro. Un ringraziamento particolare va anche a tutti gli staff tecnici che hanno seguito queste squadre e le hanno condotte a questi risultati, ottenuti con un certosino lavoro di tecnica, tattica, preparazione fisica e psicologica.